Contenuti

Palazzo Blu, Persiane Gialle

La giornata è stata piena di cammino, a lavoro con i ragazzi, per spostarmi da una necessità all’altra. Ho appuntato mentalmente, in immagini, alcune sensazioni nate dall’osservazione di luoghi e oggetti, persone. ‎Ingredienti d’un tornado che non possiede rumore. Mi è sembrato, per due volte, di vedere sotto una mascherina persone che non sono più …

Contenuti

A GABRIELE. PER L’ARIA CHE MI HAI DONATO – di Lucia Turco

Le prime, a fallire, furono le aziende produttrici di rossetti. Nell’anno domini 2020 l’aria era iniziata a mancare. I governi delle nazioni obbligarono all’uso delle mascherine per dosarne il consumo. Nessuno più si dipingeva le labbra. Poi, chiusero i teatri. Non ci si poteva permettere più alcuno spreco. Basta risate a squarciagola o profondi singhiozzi. …

Contenuti

QUESTIONARIO DEL TEMPO INTERROTTO – di Rita De Donato

L’aria è costituita dal 78,09% di azoto, 20,94% di ossigeno, 0,93% di argon, 0,03% di anidride carbonica ed altri elementi in percentuali molto più contenute. Questa composizione chimica dell’aria è quella determinata su campioni prelevati in zone considerate sufficientemente lontane da qualunque fonte di inquinamento. Sebbene le concentrazioni dei gas che compongono mediamente l’atmosfera siano …

Recensioni

Il bibliotecario delle Brigate Rosse

È il più bello dei libri scritti da Francesco Cirillo. “Il bibliotecario delle Brigate Rosse”, edito da Città del Sole, è un metaracconto carico d’empatia, a tratti esilarante come è frequente che avvenga nei suoi testi. Rispetto alle precedenti opere di Cirillo, questa appare più introspettiva ma non tediosa. La storia, piena di rimandi ipertestuali, …

Contenuti

IN UN SOFFIO – di Cinzia Sposato

Boccheggiavo in quel cunicolo buio. Ricordo l’odore di muffa, le ragnatele tutt’intorno, il muro che mi scorticava la schiena, e il mio seno di ragazza sollevarsi piano mentre inspiravo, tremante, piccoli sorsi d’aria. I passi dei soldati tedeschi, falcate di mandria assetata. Imploravo che non mi scoprissero stringendo in pugno le chiavi di casa. Poi …

Contenuti

D10S È MORTO, MARX PURE – di Francesco La Luna

Nella mia vita ho commesso una serie indefinita di errori. Uno di questi, forse il più marchiano, è stato quello di riprendere a seguire il wrestling alla veneranda età di anni 24, dopo aver foldato fra il 2007 e il 2008 (feci giusto una fugacissima seconda ondata nel 2012, ma niente di che). In particolare …

Contenuti

ARIA – di Fabrizio Ficco

Aria può significare leggerezza, che è sinonimo di spensieratezza che, a sua volta, può voler dire benessere. Esistono dei luoghi “nostri” che ci trasmettono tali sensazioni. A volte solo perché legati a piacevoli ricordi, altre perché abbiamo la percezione di esserci già stati, come una reminiscenza di vita passata. Altre ancora, invece, non esiste un …

Contenuti

NUOTANDO NELL’ARIA – di Adele Ceraudo

Mi chiamo Adele Ceraudo, classe ’72. Sono un’artista, una cosentina, una calabrese. Come tanti, tantissimi figli di questa terra anch’io, dopo essere cresciuta qui, ho deciso di ‘cambiare aria’, di partire e di viaggiare alla ricerca del mio percorso esistenziale, del mio più autentico sé. Ho viaggiato e cercato tanto, così come viaggio e cerco …

Contenuti

FINO ALL’ULTIMO RESPIRO – di Simona Ponzù Donato

La necessità di respirare accumuna tutti gli esseri viventi della terra, è la prima azione cosciente che compiamo quando nasciamo e l’ultima prima di morire. Aria, nella sua assenza non possiamo vivere, ecco perché nell’immaginario poetico spesso la sua mancanza si associa ad amori lontani e si fa metafora di vita e di morte. Nel mio …

Contenuti

QUELL’ARIA DEL CANADA – di Francesco Cascardo

Era nel mese di gennaio di diversi anni fa e tutti si lamentavano dell’inverno canadese, perfino quella collega originaria del Kazakistan. Si lamentavano tutti tranne noi, calabresi e siciliani che forse, abituati al caldo afoso, alle estati torride, della neve e del ghiaccio ne facevamo un’esperienza nuova. Come ogni emigrante, ricordo esattamente la data dello …